Vai menu di sezione

Linee guida per la riqualificazione di zone industriali e aree dismesse, comprese porzioni dei centri storici, previa ricognizione e restituzione grafica dello stato di fatto dell’area vasta

La prima fase progettuale ha riguardato la ricognizione e la restituzione grafica dello stato di fatto delle aree dismesse, in disuso o in abbandono, nei comuni inclusi nell’UTI GIULIANA-JULIJSKA MTU in correlazione ai vincoli di natura ambientale e paesaggistico/urbanistica, anche attraverso la consultazione dei referenti dei Comuni dell’ambito che hanno fornito indicazioni sulle criticità presenti sul territorio.

La seconda fase dell’incarico ha riguardato la stesura delle linee guida per il recupero delle aree dismesse proponendo, oltre all’individuazione delle aree prioritarie di intervento per ciascun Comune dell’Unione, i temi strategici per la riqualificazione e la riconversione delle stesse, ovvero: turismo sostenibile, servizi ad uso pubblico, agricoltura/allevamento, bonifiche e recuperi ambientali, riconversione ecologica di aree produttive/terziarie. Tra i temi proposti, quello relativo al Turismo sostenibile è stato valutato dai professionisti quale strategia prioritaria da attuare nel breve periodo in funzione delle risorse attualmente disponibili per gli interventi previsti dal Patto 2018-2020.

L'ipotesi di fattibilità tecnico economica è stata approvata con Deliberazione dell'Assemblea dei Sindaci n. 29, nella seduta del 18 ottobre 2018.

Pubblicato il: Lunedì, 22 Ottobre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto